Alpetto (Valle Po) (prov. Cuneo) - 2268 m - Cat. C

Alpetto (Valle Po) (prov. Cuneo) - 2268 m - Cat. C

Accesso stradale più salita al rifugio

Si risale la Valle Po fi no a superare Paesana, poi si svolta a sinistra per Oncino. Da qui si prosegue ancora in auto fi no alle Meire Decant, dove si parcheggia. Si risale poi a piedi il Vallone del Rio dell’Alpetto fi no a raggiungere il Lago dell’Alpetto ed il rifugio omonimo, 2 ore circa.

Ambiente circostante il rifugio

A pochi metri è visibile il museo dell’Alpetto, primo rifugio CAI in Italia (anno 1866).

Escursioni

  • Escursione per Alpe Bulè: dal rifugio nuovo raggiungere la vecchia costruzione (primo rifugio del club alpino italiano 1866) e da qui seguire l’indicazione per il Colle di Luca su una pietra di fronte al bivacco. Il sentiero scende verso il lago per poi risalire al colle Murel (segni bianchi e rossi). Da qui si può fare una breve deviazione fi no alla Punta Murel, su tracce di sentiero, molto panoramica. Ritornati al colle scendere fi no all’alpeggio del Bulè. Dall’alpeggio si può scendere lungo il vallone del Bulè e, per la Croce Bulè, dopo breve risalita, rientrare al parcheggio delle Meire Dacant, oppure salire al colle di Luca o al Passo Gallarino.
  • Escursione per Pian Radice - Rocca Nera: dal rifugio nuovo, scendere fi no al ponte in pietra che attraversa il rio Alpetto, dopo pochi metri si raggiunge la deviazione, in salita, indicata su una pietra Crissolo - Pian Regina. Il sentiero conduce in poco tempo al Pian Radice che, ad inizio stagione, offre una magnifi ca fi oritura ed un buon panorama sulla pianura e sul Monviso. Percorrendo il pianoro tenendosi sulla sinistra si può scendere nel vallone di Pra Fiorito, da cui si scende a Crissolo o si risale verso il Fourcioun (per arrivare al bacino artifi ciale delle piste da sci) o ancora verso le Balze di Cesare (per il rif. Q.Sella).

Contatti