Programma escursionismo 2018_web.pdf

 

- il programma è suscettibile di cambiamenti in relazione alle condizioni meteo e/o per motivi organizzativi;
- consultare il sito e la pagina fb della sezione, tenere d'occhio la casella di posta per chi è inserito nell'indirizzario, e fare comunque riferimento in sezione nelle consuete serate di apertura o tramite mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) per informazioni, scadenze, e soprattutto aggiornamenti;
- nelle uscite invernali, per chi necessita di ciaspole, ricordiamo di avvisarci per tempo e non il venerdì immediatamente prima dell'uscita, per permetterci di procurarle;
- le adesioni per domenica 21 alla manifestazione Sicuri con la neve 2018 sono già aperte, per informazioni siamo disponibili in sede o tramite mail;
- le adesioni, con contestuale raccolta della caparra, al week-end sulle ciaspole del 3 e 4 marzo sono aperte, restano 11 posti disponibili - nel malaugurato caso che ci sia maltempo il week-end non sarà recuperato;
- trekking in Centro Italia nelle zone colpite dal terremoto, Ripartiamo dai Sentieri: date le condizioni post sisma, non tutti i sentieri sono percorribili, quindi si programmerà il trekking secondo le seguenti condizioni.
Innanzitutto dovrà essere raggiunto un numero minimo di partecipanti, una decina; saranno scelti itinerari che siano per noi convenienti, ovvero tenendo conto che avremo circa due giorni di viaggio data la distanza, e in relazione al mezzo di trasporto che avremo (le auto o il treno, le alternative che abbiamo in mente sono fattibili anche in treno e con i mezzi pubblici); il periodo indicato è ipotetico nel senso che la durata massima sarà dall'1 all'8 giugno, per avere modo di effettuare le tratte e di "vivere" i luoghi conoscendo le persone che ogni giorno cercano di continuare a viverci; la recettività è limitata, quindi probabilmente sarà difficile che potremo essere più di una ventina di partecipanti.
Tenendo conto di tutte queste variabili, diamo tempo un mese, fino al 16 febbraio per chi ha intenzione di partecipare di manifestarci la sua disponibilità, dopodiché inizieremo a progettare il trekking definendo le tratte e in particolare mobilitando gli amici dei C.A.I. locali oltre che prenotando le strutture recettive.
Noi contiamo di riuscire a organizzarlo, al momento 5 o 6 persone siamo.
Sarà un trekking alla scoperta di luoghi per noi "diversi", al cospetto di importanti cime nei parchi principali del centro Italia, i Sibillini e i Monti della Laga, saremo nel cuore dell'Italia, tra quattro regioni devastate dal terremoto, in cui vivono persone che hanno bisogno della presenza di chi come noi ama non solo la montagna ma anche chi lì ci vive.
Per questi motivi abbiamo deciso di cogliere gli inviti del C.A.I. a livello nazionale proponendovi questo trekking.
Contiamo nella vostra partecipazione!

Dopo queste doverose e riteniamo utili informazioni, soprattutto per chi non era presente ieri sera, non resta che aspettarvi venerdì sera per un momento informale che ci consentirà di approcciarci alla montagna invernale e poi domenica prossima per la manifestazione in cui i volontari del Soccorso Alpino si mettono a nostra disposizione per indicarci come affrontarla in sicurezza, Sicuri con la neve al lago del Mucrone.